Da Bruxelles via libera ai limitatori di velocità sulle strade

30 Marzo 2019 -

La Commissione Europea ha dato il via libera ai limitatori di velocità sulle auto a partire dal 2022; grazie ad un accordo provvisorio con i Ventotto Stati Ue per introdurre una serie di nuove funzionalità a favore della sicurezza degli automobilisti.
    Nello specifico, il dispositivo di assistenza intelligente alla velocità riconoscerà il limite di velocità utilizzando i sistemi di mappatura, limitando così la potenza del motore dell'auto.
    Inoltre, l'accordo prevede che tutte le auto all'interno dell'Ue siano dotatedi tale dispositivo a partire da maggio 2022 e i nuovi veicoli dovranno essere costruiti con etilometri incorporati che non daranno la possibilità al conducente di guidare nel caso in cui superi il tasso alcolico consentito dalla legge.

Infine, tra i nuovi dispositivi di sicurezza obbligatori previsti in ambito UE, rientreranno anche: l'assistenza alla corsia; la frenata d'emergenza avanzata; il registratore di dati incorporato e il monitoraggio della sonnolenza e della distrazione del guidatore, oltre a sensori e fotocamere per i parcheggi e la retromarcia. L'accordo dovrà ora essere ratificato dall'Europarlamento e dal Consiglio.

 

Tiziana MORI

993_auto-limiti.jpg993_limiti.jpg